Pellicole Riflettenti

Controllo Solare

Proprietà distintive

 

Le pellicole Riflettenti Madico:

 

• Permettono di ridurre l’ingresso dell’energia solare fino all’89% mantenendo così i locali e gli ambienti di uffici abitazioni freschi e confortevoli, aumentando il benessere degli utenti.

 

• Di conseguenza permette agli impianti di condizionamento di ridurre le ore di lavoro permettendo un importante risparmio energetico consentendo l’ammortamento della spesa in pochi anni.

 

• Le loro caratteristiche permettono di ridurre l’abbaglio offrendo un maggiore confort visivo.

 

• Sono ideali per la difesa della privacy consentendo di vedere dall’interno verso l’esterno ma evitando la visione dall’esterno verso l’interno.

 

• Creano una maggiore eleganza all’estetica dell’edificio.

 

• Esiste anche in versione di sicurezza, che permette di ottemperare alle disposizioni previste dal Testo Unico D.Lgs 81/2008 in materia di sicurezza.

Caratteristiche tecniche

 

Le pellicole antisolari riflettenti Madico sono formate da una base di materiale poliestere trasparente sulla quale viene posto un rivestimento estremamente sottile di alluminio vaporizzato a densità controllata. Su questo viene posto un ulteriore strato di poliestere con un successivo trattamento antigraffio per proteggerlo da abrasioni e corrosioni. L’effetto esterno che si ottiene è speculare di colore argento.

 

Utilizzi

 

Sono consigliate per vetrate con grossi problemi di insolazione, abbaglio e conseguente surriscaldamento degli ambienti interni. Sono ideali per uffici, scuole, banche, industrie, ospedali, alberghi, ristoranti, servizi pubblici e palestre.

pellicole a controllo solare

Scarica le schede tecniche delle seguenti pellicole

 

Esterne:

RS20EPSSR

RS30EPSSR

RS40EPSSR

 

Interne:

RMS220X

RS20PSSR

RS30PSSR

RS40PSSR

 

oppure

 

VAI ALLA PAGINA DELLE SCHEDE TECNICHE

numero verde pellicole per vetri mlight

Nota importante

Madico è membro partecipante del NFRC. Dati misurati, calcolati e riportati in conformità con le norme NFRC. Si tratta di valori medi e non sono da usarsi come specifica di prodotto. L’acquirente deve preventivamente accertare l’idoneità del prodotto e del suo uso, assumendo ogni rischio e responsabilità derivante dall’uso stesso.