Caso studio: schermatura solare passiva di Municipio e edifici PA

Caso studio: schermatura solare passiva di Municipio e edifici PA

Il problema da risolvere

Non è raro trovare edifici che presentano ampie superfici vetrate che non sono adeguate a schermare la radiazione solare in ingresso. L’energia solare, sopratutto nella nostra fascia climatica, tende a surriscaldare gli ambienti interni. Il problema del calore aumenta esponenzialmente se le vetrate sono orientate ad sud, est e ovest.

 

pellicole riflettenti antisolari

La climatizzazione non risolve davvero il problema. Anzi.

L’esborso economico per la climatizzazione degli uffici incide per quasi il 60% sui costi energetici estivi. Questo suggerisce che i sistemi di raffrescamento vanno usati in modo più smart. O meglio: va ripensato il rendimento energetico degli edifici tenendo conto che esistono soluzioni altamente all’avanguardia come le Pellicole a Controllo Solare.

Le pellicole a controllo solare non sostituiscono gli impianti di climatizzazione, ma permettono un concreto risparmio. Vediamo come analizzando il caso di studio.

 

pellicole riflettenti antisolari

L’analisi del problema e la soluzione proposta

Spesso anche gli edifici più nuovi presentano infissi non adeguati. Riscontriamo generalmente due tipi di problemi: la totale assenza di adeguate schermature solari e la presenza di vetrate che non sono a norma dal punto di vista della sicurezza.

Il vetro è un elemento perimetrale dell’involucro edilizio. Si tratta di un complemento elegante, leggero ed economico che porta con se alcuni problemi. Oltre ad essere una componente fragile, il vetro lascia passare la quasi totalità del calore dei raggi solari, raggi UV e Infrarossi compresi. Questo si traduce in un rapidissimo innalzamento delle temperature interne sia nella zona adiacente al vetro, sia nelle zone più lontane.

Questo si verifica normalmente nei mesi più caldi. Intervenendo sulle vetrate con le nostre Pellicole a Controllo Solare, abbiamo aumentato in modo concreto le capacità di schermatura del vetro. Il sistema vetro-pellicola raggiunge infatti una percentuale di fattore solare gtot molto elevata. Nel caso delle Pellicole Riflettenti RS20 – applicate presso il Municipio di Mazzano (BS) oggetto di analisi – il valore gtot raggiunge tra lo 0.11 e lo 0.14.

Migliorando il fattore solare gtot si migliora concretamente la capacità del vetro di schermare l’energia solare nella sua totalità.

I principali problemi del Municipio e degli edifici della Pubblica Amministrazione adiacenti erano un eccessivo irraggiamento solare e l’abbaglio su personale e videoterminali. Il sole provocava infatti seri disagi dal punto di vista del microclima interno, con un innalzamento delle temperature ben oltre livelli confortevoli. Inoltre, ed è un problema spesso sottovalutato, la luce naturale in ingresso creava abbaglio e riverbero. Ne consegue che lo stress visivo aumenta, sopratutto sui videoterminali direttamente colpiti dai raggi solari.

Il terzo problema è una diretta conseguenza del primo, ovvero il cosiddetto “effetto serra“, che si crea quando il calore del sole, unito all’assenza di un reale ricircolo d’aria, rende gli ambienti invivibili a causa del senso di afa e “aria pesante”. Questo si verifica sopratutto nelle stanze più piccole e non dotate di aria condizionata.

L’intervento e i suoi benefici

L’intervento è da poco concluso. Si possono individuare le vetrate trattate grazie alla colorazione argento forte specchiata. La pellicola applicata è la Riflettente RS20 E PS SR Madico, film protettivo dalle elevate prestazioni ottiche:

  • Scherma fino a 89% dell’energia solare
  • Riduce l’abbaglio fino a 84%
  • Respinge fino al 93% dei raggi Infrarossi
  • Respinge il 99% dei raggi Ultravioletti

Vai alla pagina delle info tecniche : RS20 E PS SR

Scarica la scheda tecnica della Pellicola

 

Richiedi un Preventivo

0309748125

info@mlight.it

WhatsApp Business